di Francesco Carlà

Francesco Carla' risponde: Bollamania, Lock up, VISX etc

del 7/06/2000
di Francesco Carlà

Francesco Carla' risponde: Bollamania, Lock up, VISX etc

Prima di rispondere alle vostre domande vorrei dirvi due cose:
1 Io leggo TUTTE le vostre e-lettere anche se ormai sono migliaia;
2 Non posso umanamente rispondere a tutti e uso questa tecnica:
rispondo a quelle che pongono un tema piu' frequente, oppure
sono piu' divertenti e originali, o infine sollevano un problema
urgente. Rispondo sia nella newsletter, che sul sito di FW.
A qualcuno scrivo anche personalmente. E tutto questo mi piace.

Francesco Rossi
Ho sentito parlare ancora di una bolla speculativa, di prezzi gonfiati
anche per i titoli della 'old economy'. Cosa ne pensa?

-Carla'
La bollamania continua e si estende anche alla old economia. Fa pure rima.
La verita' e' che sui media funziona benissimo questa faccenda della
bolla. Come funzionano i crolli veri o presunti. Io penso che se c'e'
un pericolo in giro e' quello di vedere le strette monetarie di Greenspan,
cioe' i suoi sei rialzi d'interesse in un anno, fare un effetto
violento ai conti della societa' tradizionali. Quelle che spesso sono
indebitate con le banche e che quindi soffrono di piu' dell'aumento
del costo dei soldi. Ma l'economia va cosi' bene in USA che il pericolo
di una recessione non mi pare all'ordine del giorno.

Gianfranco Conti e molti altri Fwiani
Puoi suggerirmi un libro o un sito dove posso trovare un glossario
di borsa?

-Carla'
Certo che posso, ne vengono fuori due spot: il libro e' il mio
'Trading on line' www.apogeonline.com/catalogo/699.html
invece il glossario lo trovi qui: www.finanzaworld.it/glossario.asp

Gerardo Ronchi
Dopo il Maurizio Costanzo Show ho cominciato a leggerla. Interessante.
Finalmente qualcuno in Italia che parla di Nasdaq.
Quotidianamente tengo d'occhio un centinaio di azioni Nasdaq che,
secondo me, sono molto piu' interessanti di quelle "nostrane".
Un consiglio, tenga d'occhio le azioni Apple (APPL) nei prossimi mesi
in quanto:

1) sono annunciati nuovi computer ancora piu' performanti
2) e' annunciata l'uscita del nuovo sistema operativo (MacOS X) che
rivoluzionera' il mondo dei personal;
3) e' annunciata l'uscita di QuickTime 5 che mandera' in soffitta il
corrispondente software Microsoft;
4) la Apple, da quando e' tornata nelle mani del grande Steve Jobs, sta
"coccolando" gli sviluppatori in modo molto intelligente
5) la Apple e' una fede (come per molti di noi italiani la propria
squadra di calcio)
6) chi utilizza prodotti Apple (e che normalmente ne acquista anche le
azioni) sa di utilizzare non un semplice personal computer ma uno
strumento potente, efficiente ed elegante.
A rileggerla
Jerry (Mac User since 1985)

-Carla'
E' vero: la Apple e' una fede. E come tutte le fedi e le religioni
non c'entra molto con il mercato finanziario. Non e' una grande idea
investire solo per la fede. Meglio che nel cocktail ci sia un'alta
componente di ragione. Pero' un po' di fede aiuta, specie quando
la fede e' ben riposta e molto diffusa come quella nei computers
della Apple. Macchine che da moltissimi anni resistono sul difficile
mercato dell'hardware e ci riescono proprio grazie al saggio mix di
tecnologia e umanita'. Steve Jobs ha fatto una bella parte della storia
di questa industria e il mito della Apple ha resistito al logorio
delle mode e delle generazioni. Celebrato perfino nel film cult con
Tom Hanks 'Forrest Gump' che si dice felice di aver investito i suoi
soldi in una fabbrica di frutta.
E il futuro di Apple? Beh, anche grazie alla Rete potrebbe essere ancora
roseo. Con e senza fede. Vedremo.

Stefano Pisano
Ritieni possibile un crollo del Nasdaq ad inizio autunno a causa della
fine di parecchi lock up?

-Carla'
Il lock up e' l'accordo che impedisce ai grandi azionisti di una societa'
di vendere i propri titoli per un periodo di tempo prefissato. Di solito
superiore ai 12 mesi. www.finanzaworld.it/newsletter.asp?IDNL=66
In autunno ne scadranno parecchi in effetti e questo potrebbe portare
ad una alterazione del rapporto domanda ed offerta: della serie
tante azioni tutte insieme sul mercato. Ma a favore della domanda ci sono
alcune cose:
1 In autunno i volumi degli scambi aumentano;
2 Nella parte finale dell'anno vendere non conviene, perche' significa pagare
le tasse entro il 31 dicembre. Mentre vendere il primo gennaio significa
rimandare la faccenda di altri dodici mesi.

Moltissimi Fwiani davvero Tanti
Cosa continui a pensare di VISX?

-Carla'
Beh, nel frattempo VISX ha guadagnato il 5% piu' o meno. Ne' infamia ne'
lode. Si vede che la caduta libera aveva davvero trovato un fondo.
La societa' ha pero' un mucchio di cause in corso e altre nuvole in giro.
In piu' gli azionisti principali avevano venduto moltissimo nei mesi scorsi.
Ecco perche' la percentuale delle azioni possedute dagli insiders era cosi'
stranamente bassa. In effetti, se ricordate, la faccenda mia aveva insospettito.
Quindi consiglio, come sempre, cautela.






Segnala questo articolo ad un amico

Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria