di Francesco Carlà

Tiscali/World Online: questo matrimonio s'ha da fare?

del 14/09/2000
di Francesco Carlà

- Simone Martinelli e moltissimi altri Fwiani -

Cosa ne pensi di un eventuale rastrellamento di azioni Tiscali
da parte di T-ONLINE? Non pensi potrebbe essere un modo per
Deutsche Telecom di entrare in Italia per concorrere per la
licenza UMTS e nello stesso tempo rafforzarsi come primo ISP
europeo???

-Carla'
In effetti la voce circola sulla Rete, nel Simulmondo e pure
sulla Terraferma.

Dopo l'annuncio dell'accordo con World Online, Tiscali
ha davanti un paio di mesi di volatilita', nel senso
che ci vogliono circa due mesi di tempi tecnici per
chiudere definitivamente l'operazione.

E poi essere una sola societa'. Due cuori e una capannaNet.

Di questi 60 giorni soprattutto i primi 30 sono critici
per le due societa', perche' bisogna stabilire quanti
soldi in azioni Tiscali WOL ricevera' per dire SI.

Vi ricordate la scena de Il Laureato quando Dustin Hoffman
urla dalla vetrata per impedire che la sua bella sposi
il bellimbusto? Beh fate conto che questi 60 giorni
siano il tempo utile per quelli che non sono d'accordo
per inventarsi qualcosa e dire NO. O meglio: mettersi in mezzo.

O almeno cercare di farlo. Con vari sistemi.

Ma chi ha forza ed interesse a rovinare i piani dei novelli sposi?
I soliti sospetti si concentrano tutti sul piu' grosso
'bellimbusto' continentale, la telekom con la kappa: DT.

Sommer, capo di Deutsche Telekom, in Italia (e mica solo
in Italia) non ne ha fatta una giusta.

Prima ha cercato di prendersi Telecom Italia soffiandola
a Colaninno senza riuscirci. La bella mossa gli e' costata
la partecipazione del 25 per cento in Wind che ha dovuto
rivendere a Enel e France Telecom i quali probabilmente non
aspettavano altro. Anche se non l'hanno pagata poco.

Nel frattempo Bernabe', che aveva tentato di usare DT come
bianco cavaliere nella lotta contro Colaninno, e' stato
assunto da Soru in Andala per mettersi d'accordo con
Sommer per l'UMTS. Anche qui fiasco totale e Soru che
si mette d'accordo con i cinesi di Hutchison.

Risultato finale: presenza zero di Deutsche Telekom
in Italia nei cellulari di oggi (GSM), in quelli di
domani (UMTS), e nella zona Internet.
Ovvero niente tedeschi nell'Internet-in-piedi
e nell'Internet-seduti nello Stivale.

Aggiungeteci i mezzi fallimenti di DT in USA e Inghilterra
e si capisce perche' le borse europee, dove DT ha venduto
azioni in vari modi e con gran successo, hanno preso la
cosa abbastanza male buttando giu' i titoli di Sommer
e nemmeno di poco.

E qui le strade di Soru e di Sommer si incrociano di nuovo.

A questo punto le domande sono 3:
1 Cosa succedera' in questi 60 giorni prima del matrimonio
tra Tiscali e World Online e quale puo' essere il ruolo di DT?
2 DT riuscira' a tornare in gioco in Italia nei vari
tipi di Internet del Simulmondo?
3 Le azioni di DT, World Online e Tiscali come si muoveranno
nel frattempo?

Quello che penso io lo saprete cliccando subito qui:
www.finanzaworld.it/newsdisp.asp?id=2279






Segnala questo articolo ad un amico

Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria