di Francesco Carlà

Bill Gates il 'cannibale'

del 5/06/2001
di Francesco Carlà

Se gli piacesse la bici vorrebbe vincere Giro e Tour.

Per fortuna, invece, Bill Gates gioca a golf con
Warren Buffett, e per ora Lance Armstrong puo' dormire
abbastanza tranquillo.

Dormite serene che invece non possono fare i concorrenti.

Il 21 febbraio ultimo scorso avevo dedicato
una newslettera a William Gates Junior.
Pensavo che il 2001 potesse essere ancora
un anno buono per la corporation di Seattle.
A Wall Street MSFT valeva circa 55 dollari
al pezzo, ieri ha chiuso a quota 70,
il che non e' male di questi tempi.

(per newslettera e grafico cliccate qui)
www.finanzaworld.it/newsletter.asp?IDNL=373&a=1
finance.yahoo.com/q?s=MSFT&d=c&k=c1&a=v&p=s&t=6m&l=on&z=m&q=l

Ma dopo questi 4 mesi di fulgore come andranno i prossimi?

A giudicare dalle apparenze la situazione non
sembra esattamente negativa:
1 Windows XP, la nuova versione del Sistema Operativo,
sta per uscire sul mercato, con fanfare che si
annunciano doppie rispetto a quelle dell'indimenticato
Windows '95;
2 In autunno uscira' l'X-box, il cavallo di Troia con
il quale Gates cerca di conquistare il Simulmondo
dei videogiochi;
3 In banca ci sono 30 miliardi in dollari che aspettano
investimenti o altri usi appropriati, e nell'ultimo
trimestre la macchina Microsoft ha macinato quasi
otto miliardi in dollari di altri utili, il che,
su meno di 19 di fatturato, quasi atterrisce;
4 Msn.com ed Explorer hanno ormai saldamente il comando
delle rispettive operazioni su Internet. E Windows
Media Player sta dando un bel po' di filo da torcere
a Real Player.

Ma quando cominciano le salite?

L'unica cosa che puo' davvero stoppare Bill e'
la giustizia americana. Ricordate? Sotto l'amministrazione
Clinton, un giudice, a dire il vero assai pasticcione,
Thomas Penfield Jackson, aveva sentenziato che la
Microsoft era un monopolio travestito e dedito a
continuative pratiche monopolistiche.

Microsoft spaccata, ma sentenza bloccata. Appello pendente.

Fra poco ci siamo e la D.C. Circuit Court of Appeals,
che poi sarebbe la nostra Corte d'appello, deve
giudicare il ricorso della Microsoft, mentre il gruppo
dei concorrenti tira duro per andarla a prendere e
sottolinea la ripresa delle 'solite manovre di Gates'
per sbattere tutti fuori dalla corsa..

Ma il plotone ha davvero speranze di ricongiungimento?

Le possibilita' sono in apparenza due:
1 La Corte d'appello mantiene la sentenza Jackson;
2 La Corte la rigetta in toto e si ricomincia da capo.

Il sogno degli inseguitori di Gates e' che qualcosa succeda.

Realisticamente si aspettano una sentenza in mezzo
tra il tutto e il nulla, e sperano di poter portare,
davanti al giudice che deve decidere le pene,
nuove prove che includano Windows XP etc etc.
Certo Gates e' forte in salita, in discesa e a cronometro.

E le prossime tappe saranno decisive per la classifica generale.

Ps.
Volevo ringraziarvi per la bellissima accoglienza
che state facendo al mio nuovo libro: SIMULMONDO.
Inutile dire che ci speravo assai, visto anche il
titolo e il tema: videogiochi, Internet, Finanza Democratica.
Da un certo punto di vista e' anche una specie di autobiografia
e mi pare racconti bene la mia filosofia sugli investimenti.
Se volete comprarlo su Internet cliccate qui:
www.apogeonline.com/libri/00878/scheda


Cliccate qui e leggete subito le ultime news di borsa da FW:
www.finanzaworld.it/newsdisp.asp?id=9103&a=1
Per spargere il virus della Finanza Democratica un clic qui:
www.finanzaworld.it/regala.asp
Per comprare il nuovo libro di Francesco Carla' premete qui:
www.apogeonline.com/libri/00878/scheda






Segnala questo articolo ad un amico

Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria