di Francesco Carlà

La settimana enigmistica

dell' 11/06/2001
di Francesco Carlà

Wall Street sta facendo le prove generali d'estate.

Venerdi' sera ha chiuso con il segno meno sia al
Nasdaq che al Dow Jones: -2% il primo
e -1% il secondo. Come vi avevo detto qualche giorno
fa, i volumi sono in netto calo perche' un sacco di
traders partono presto per il week end agli Hamptons.

Macchine sportive e sorrisi a 32 denti.

Il fatto e' che a New York fa un caldo cane e
viene voglia di chiudere le posizioni prima del
tempo. Poi tutti a cercare di precedere il
fiume di automobili che vogliono uscire dalla
Grande Mela: giu' la capotte della cabrio e via.

La benzina, anche dopo gli aumenti, costa 800 lire al litro.

Vabbeh, comunque sia la settimana che arriva
si presenta interessante per un bel po' di motivi.
Proviamo ad identificarne qualcuno:

1 Usciranno un mucchio di dati economici cruciali:
consumi, inflazione, disoccupati etc etc;
2 Molte aziende potrebbero aprire le gole profonde
e fare uscire altre urla di profit warnings;
3 L'Esorcista comincera' a scaldare e i motori e
cominceranno le previsioni sulla riunione Fed del 27 giugno.

Tutto per scoprire se la grande R calera' sull'America.

1 I dati economici potrebbero essere discreti e comunque
piu' o meno invariati rispetto a quelli recenti.
Wall Street correra' se i dati sono migliori del
previsto, e Greenspan decidera' se tagliare di un quarto
o di mezzo punto il 27 giugno;
2 Il trimestre scorso (gen/mar 2001) abbiamo avuto
935 profit warnings, che sono le confessioni che le gole
profonde aziendali fanno prima della fine dei tre
mesi per evitare di essere beccate con le mani nella
marmellata al momento degli earnings. Come dire:'
So gia' che le cose andranno male e metto le mani
avanti. Perdono, perdono, perdono'. Questo trimestre
i profit warnings potrebbero essere piu' di 1000;
3 Greenspan, l'Esorcista tantrico, sa benissimo che
la guerra contro il demonio della recessione non e'
ancora vinta. La sottile linea rossa sara' attraversata
di nuovo il 27 giugno e i traders ci contano.

Never fight the Fed, mai mettersi contro Greenspan.

Riassumendo: per sapere se stiamo per correre
nonostante i bassi volumi, nonostante l'estate,
nonostante i profit warnings, nonostante tutto...
beh per saperlo dovete rispondere alle seguenti
domande:

1 Il secondo trimestre fa schifo, d'accordo. Ma cosa
ci diranno le aziende sui dati che hanno per il
terzo e per il quarto?
2 Greenspan tagliera' i tassi, d'accordo. Ma cosa
ci dira' su quello che la Fed prevede per il
futuro di questo 2001?

Ecco perche' questa e' una Settimana Enigmistica.


Cliccate qui e leggete subito le ultime news di borsa da FW:
www.finanzaworld.it/newsdisp.asp?id=9279&a=1
Per spargere il virus della Finanza Democratica un clic qui:
www.finanzaworld.it/regala.asp
Per comprare il nuovo libro di Francesco Carla' premete qui:
www.apogeonline.com/libri/00878/scheda






Segnala questo articolo ad un amico

Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria