di Francesco Carlà

New York New York

del 25/01/2002
di Francesco Carlà

-Carla'
Ho ricevuto migliaia di lettere in questi anni,
e ogni giorno continuo a riceverne, graditissime,
proprio tante. Ma una strana come quella che state
per leggere non l'avevo mai trovata nella mailbox.

Segue commento.

-Gabriele
Wassup Francesco,
Mi chiamo Gabriele sono un ragazzo che frequenta il quarto
anno di Scienze e tecnologie alimentari a Milano e condivido
quello che pensi.

In questo momento ho un solo scopo ed e' quello di
riuscire ad andare a vivere a New York, dopo essermi laureato.

La prima volta che andai a NYC, per approfondire l'inglese,
ci sono stato 2 mesi e facevo il Bike-Messenger; ho
trovato casa ad Harlem.

Questa esperienza mi ha cambiato la vita.

Ho conosciuto molte persone, da quello che lavorava
al palazzo di vetro allo spacciatore, e tutti mi hanno
sempre aiutato, ho visto un sacco di cose che non avevo
mai visto in ventanni in Italia e in Europa ed ho
imparato moltissimo.

Seguo ogni tanto le tue newsletter e CNBC perche' la
borsa mi affascina ho il conto on line da quasi 2 anni,
ma non ho mai comprato un'azione, con Internet riesco
a trovare qualsiasi cosa anche se finora l'ho usato per
cose sbagliate.

Ho lavorato un anno e mezzo da Blockbuster a Novara,
la mia citta', ma mi sono licenziato per finire piu'
rapidamente l'universita' e perche' non mi accontento
di 500 euro al mese! Ora mi trovo ad un bivio.
Notorious B.I.G. diceva:

'O vendi cocaina o fai il canestro vincente.'

Ora, io la cocaina non so venderla, ma so fare altri
'Illegal Business' e investire in Borsa, come tu saprai,
e' molto piu' difficile. Penserai sicuramente che sono
pazzo, ma ho visto con i miei occhi persone di Wall
Street che giravano sulle Bentley!

Ti dico questo per avere un consiglio e in ogni caso
so che entrambe le scelte hanno i loro rischi annessi.

Take it easy!

-Carla'
Caro Gabriele,

Leggendoti mi vengono in mentre almeno 3 cose:
1 New York ti ha mostrato la sua faccia piu' esaltante:
giungla d'asfalto e hotel di lusso, una specie di
Pulp Fiction versione zippata: due mesi sono pochi
per capire un posto come la Grande Mela;

2 Non ho capito perche' studi Scienze alimentari se
poi vuoi lavorare a Wall Street??? Il lavoro
nel settore stupefacenti te lo sconsiglio vivamente!

3 Affrontare Wall Street dal punto di vista di Notorius
B.I.G, quello del canestro vincente di Quentin Tarantino,
non mi pare una buona idea: quelli che hai visto tu
con la Bentley, non se la sono fatta in un giorno...

Ne' con un tiro da tre punti scagliato alla cieca.

Ps. Se volete scrivere quello che pensate
a Gabriele fatelo anche subito a:
f.carla@finanzaworld.it


Ps 2: a grande richiesta e in forma rinnovata
e moderata, ritornano i FORUM di Finanza World.
I Fwiani doc hanno di nuovo un posto al sole
dove discutere di finanza italiana e globale.
Per incontrare amici vecchi e nuovi cliccate qui:

forum.finanzaworld.it/forum.asp

Per leggere le ULTIME NOTIZIE e le QUOTAZIONI
di TUTTE LE BORSE cliccate subito qui:

www.finanzaworld.it/

UN REGALO CULT DAL SIMULMONDO?
Per donare CARLA' basta un clic qui:

www.finanzaworld.it/regala.asp


Abbonati qui GRATIS! alle altre newslettere di fw:
www.finanzaworld.it/abbonati.asp

Per regalare questa newslettera un clic qui:
www.finanzaworld.it/regala.asp

Per comprare SIMULMONDO premete qui:
www.apogeonline.com/libri/00878/scheda






Segnala questo articolo ad un amico

Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria