di Francesco Carlà

Chi e' il Re?

del 13/05/2002
di Francesco Carlà

La forma o il contenuto? Il mezzo o il messaggio?

Contano piu' i media o la roba che portano in giro?
E' meglio avere 'in casa' una bella collezione di film,
di dischi o magari di libri e di cartoons, o essere
i proprietari di un network di telefoni cellulari?

La questione non e' semplicissima, ma strategica.

Il fatto e' che i media non sono tutti uguali, anzi
sono tutti diversi. La tv e la radio, per esempio,
sono mezzi di comunicazione, ma anche e soprattutto
di distribuzione di contenuti. Invece il telefono
puo' distribuire dati e content, ma e' soprattutto
un mezzo di comunicazione interpersonale.

Per questo l'SMS e' decollato verso il cielo.

Internet, come il Pc, e' un mix di vari media. Puo'
distribuire e puo' comunicare. Per esempio ci fa
comunicare con l'e-mail, e distribuisce contenuti,
per ora soprattutto testi, ma anche foto e musica,
e, malamente fino alla Largabanda, anche video e 3d.

Insomma, il futuro e' dei contenuti o dei media?

Dipende dai media e dipende dai contenuti. Per esempio
se io fossi il proprietario dei diritti di Spiderman
sarei molto contento in questi giorni, visto che il
film dell'Uomo Ragno ha battutto tutti i record di
incasso nel primo week end americano.

Mio figlio guarda gli stessi cartoni che guardavo io.

Stesso discorso vale per il catalogo Disney oppure,
per i film di Hitchcock e perfino per i fumetti di
Tex Willer e Diabolik. Sono miniere d'oro che non si
esauriscono mai.

Quindi, se i contenuti sono buoni e longevi valgono molto.

Ma spesso e' difficile passarli da un mezzo ad
un altro. Per esempio la musica funziona benissimo
anche su Internet: Napster e l'MP3 insegnano. Talmente
bene che poi si fa fatica a farsela pagare e vola via.
I fumetti non vanno bene su Internet e in tv e i
videogames hanno successo, ma il catalogo non vale nulla.

Perche' la tecnologia li fa invecchiare in fretta. Per ora.

Negli anni ottanta e novanta, per evitare di sbagliare,
le megacorporations hanno cercato di mettere assieme
media, reti e contenuti. A volte in questi conglomerati
comandano la tv e i contenuti (Mediaset, Newscorp, Viacom...);
altre volte Internet e le reti (Aol-Time Warner...).

Microsoft ha pochi contenuti, ma molto software e soldi.

Nei prossimi anni piu' che la lotta tra i contenuti e
i media, vedremo quale posizione del Kamasutra-Net avra'
maggior successo. Come nel sesso, non sempre quello che e'
piu' popolare da' piu' piacere. Paga meglio l'Internet
in piedi, l'Internet seduti o l'Internet sdraiati?

A giudicare oggi direi: In piedi.

Perche' il cellulare ci costa molto di piu' della
tv, perfino se abbiamo la televisione a pagamento.
E nell'Internet in piedi i veri contenuti siamo noi,
con le nostre storie, i nostri messaggi, la nostra
comunicazione. A voce, con le parole, e presto con
le immagini e il movimento. Di certo anche erotico.

Come succede gia' con gli SMS.

Ps. Sono gia' centinaia gli iscritti al
nuovo Forum della Finanza Democratica e,
cosa assai inedita, NESSUNO e' anonimo.

Per discutere di borsa senza paura cliccate qui:

forum.finanzaworld.it/

Per entrare subito nel forum, cliccate invece qui:

forum.finanzaworld.it/forum.asp?forumact=B

Per leggere le ULTIME NOTIZIE e le QUOTAZIONI
di TUTTE LE BORSE cliccate subito qui:

www.finanzaworld.it/

UN REGALO CULT DAL SIMULMONDO?
Per donare CARLA' basta un clic qua:

www.finanzaworld.it/regala.asp


Abbonati qui GRATIS! alle altre newslettere di fw:
www.finanzaworld.it/abbonati.asp

Per regalare questa newslettera un clic qui:
www.finanzaworld.it/regala.asp

Per comprare SIMULMONDO premete qui:
www.apogeonline.com/libri/00878/scheda






Segnala questo articolo ad un amico

Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria