di Francesco Carlà

Le prime 5 risposte fredde alle 10 domande calde

del 18/06/2007
di Francesco Carlà

Ecco che cosa stanno facendo i portafogli dei nostri Premium:

In Borsa Con Carlà:
+318% +139% +133% +82% +76% +66% +66% +61% +32% +29% +21%

In Borsa In Italia:
+240 +108% +58% +57% +49% +29% +24% +22% +17% +4% +1%

Investitore Intelligente ETF & Global:
+279% +123% +122% +82% +70% +50% +32% +28% +21% +5% +5% +4% -4%

Per scoprire quali titoli sono in portafoglio basta provare, GRATIS
e senza impegno, per 15 giorni i nostri Premium:
https://www.finanzaworld.it/statico/page/1/premium

--------------------------------------------------------------------------

Carissimi Fwiani,

Sono arrivate tante risposte alle 10 domande
calde di qualche settimana fa, molte di queste
confermano la mia speranza piu' grande:
i Fwiani hanno una consapevolezza sempre
maggiore di cosa significhi davvero investire
e delle insidie piu' pericolose sul cammino
dell'Investitore Intelligente. Buona lettura.


Ecco le 10 domande calde:

-Quanto ne so delle Borse?
-Quanto denaro posso investire?
-Quanto tempo posso dedicare alle Borse?
-Che obiettivi ho e quanto sono realistici?
-Di quante societa' sara' composto il mio portafoglio?
-Che genere di societa' ti interessano?
-In che momento stagionale ti interessano?
-Quando e perche' venderai mentre guadagni?
-Quando e perche' venderai mentre perdi?
-Come sarai influenzato nel comprare e vendere dalla
situazione generale delle Borse?

In questo numero di Affari nostri cominciamo
a leggere insieme le vostre risposte alle prime 5 domande.
Ci sono anche miei piccolissimi interventi tra le righe.


-Le risposte alle prime 5 domande di Roberto Ravazzini

-Quanto ne so delle borse?
Bisogna prima conoscere sè stessi poi le Borse.

-Quanto denaro posso investire?
Tutto quello che non mi serve ne' adesso ne' in futuro prossimo.

-Quanto tempo posso dedicare alle borse?
Dipende molto dal tipo di asset che ho costituito, e dal tipo di
strumenti finanziari che ho acquistato. Comunque è sempre valido
il detto: "una volta al giorno toglie il patema di torno", ovviamente
per il tempo strettamente necessario al controllo.

-Che obbiettivi ho e quanto sono realistici?
Per me un buon obbiettivo è il raddoppio dell'inflazione reale non
quella che ci fanno credere... (ISTAT!!!!);
a mio modesto parere un buon 12-13% annuo può andar bene.

-Di quante società sarà composto il mio portafoglio?
Tante quante riesco nei limiti temporali a seguire circa 4/6
(forse sono un po' pochine, nota di Carla') di quelle buone con
fondamentali, obbiettivi futuri, capacità di produrre reddito,
quelle ad esempio che si occupano delle risorse idriche mondiali.


Di nuovo le 5 domande:

-Quanto ne so delle Borse?
-Quanto denaro posso investire?
-Quanto tempo posso dedicare alle Borse?
-Che obiettivi ho e quanto sono realistici?
-Di quante societa' sara' composto il mio portafoglio?


Ed ecco le 5 risposte molto sintetiche di Carlo Fiorentini
e di Silvia Garonzi la trader sulla via del 'pentimento' ...


-Carlo
1) Comunque troppo poco
2) 100.000 €
3) Poco, pochissimo tempo a mercato aperto... molto di più a mercato
chiuso...
4) Mi basta un 10% annuo
5) Cerco di diversificare per quanto possibile


-Silvia
1 - Poco, seguo solo Piazza Affari
2 - 80mila euro
3 - Mediamente 3 ore al giorno, rinunciando un po' a vivere...
4 - Tra investimento in azioni "serie" e raid speculativi
quando se ne vede l'opportunità, il 22 - 25% (moooolto ambizioso
e poi cosa sono mai questi 'raid speculativi'? nota di Carla')
5 - 6 titoli fissi e un po' di liquidità per l'intraday


Ed ecco invece le 5 risposte fredde e giudiziose di Eugenio Amendola:

-Quanto ne so delle Borse?
Mi sembra di non saperne abbastanza ma mi piace tenermi costantemente
aggiornato leggendo quasi quotidianamente articoli che trattano le Borse. Sono
molto curioso ma mi rendo conto che non basta e principalmente sulle Borse
orientali ne so molto poco. Non sono in grado di fare analisi e tantomeno delle
previsioni, non sono un sensitivo. Mi piace tenere d'occhio gli indici di
riferimento delle Borse italiane ed estere.

-Quanto denaro posso investire?
Ho 45 anni e ho investito tutto il capitale risparmiato in 26 anni di lavoro.
Nel mio asset allocation ho deciso di lasciare in cash circa il 13 % del
capitale. Potrebbe sembrare eccessivo ma ci sono varie ragioni che mi hanno
spinto a questo. Innanzitutto non voglio assolutamente pensare a dover vendere
dei titoli per necessità in un momento in cui i miei investimenti ovvero gli
indici fossero in una fase negativa. Inoltre, il potere d'aquisto del mio
stipendio è sensibilmente calato con l'avvento dell'euro e mi capita sempre più
spesso di dover attingere dal mio c/c per arrivare a fine mese. Compenso la
diminuzione del cash nel momento in cui reinvesto parzialmente le plusvalenze
guadagnate. Questo mi fa diminuire di pochissimi punti percentuali la
performance del mio portafoglio che rimane comunque ben al di sopra
dell'inflazione e, quindi, il mio capitale è comunque cresciuto.

-Quanto tempo posso dedicare alle Borse?
Mi basta un'ora al giorno sul web ma a volte passano anche settimane senza che
mi colleghi per motivi vari. Mi tengo aggiornato con i giornali e i notiziari
vari e, dato che l'argomento mi interessa, ogni occasione è buona per
approfondire

-Che obiettivi ho e quanto sono realistici?
Mi basta superare di qualche punto percentuale l'inflazione annua. Ho iniziato
a investire nel 1999 e solo dopo il 2005 sono riuscito a realizzare il mio
obiettivo

-Di quante societa' sara' composto il mio portafoglio?
Attualmente ci sono quindici società


E per chiudere, direi in bellezza, le 5 risposte meditate
di Liliana Venturi, Blogger attenta di www.finanzaworld.it


1 Quanto ne so delle Borse?

Non ne so molto. Di analisi tecnica ho cominciato a capire leggendo il
blog, non mi affascina, mi ha ricordato mio cognato che teneva i conti
"statistici" sui numeri del lotto che poi ovviamente venivano
disattesi. Nonostante ciò mi rendo conto che comprenderne l'anima può
permettermi di migliorare il timing, anche se per il mio obiettivo di
investimento a lungo termine ha un valore relativo.
Mi intriga molto di più l'analisi fondamentale, nel piccolo è il mio
lavoro e caratterialmente sono portata a ridurre ai minimi termini
ogni fenomeno per trovarne l'essenza. Ritengo però che sia necessario
molto tempo per applicarla alle aziende su cui si intende investire,
per questo mi sono abbonata visto che lei e il suo staff lo fate
egregiamente.
Un altro aspetto delle Borse è l'emotività di chi vi opera: è stata
la cosa più sorprendente! Io ho sempre pensato alla Borsa come ad un
luogo per addetti ai lavori freddi e calcolatori e molto, molto
preparati, ma non è così.

2. Quanto denaro posso investire?
Sono partita disinvestendo dei fondi azionari dove avevo già abitudine
di convogliare una quota mensile del mio stipendio. Il "là" me lo ha
dato la dipendente della banca con cui mi confrontavo sugli
investimenti e sui miei strumenti di studio (soldisette di
altroconsumo e successivamente Fw), che ad un certo punto con aria
disarmante mi ha detto che sarei stata sicuramente molto più brava da
sola. Ci ho provato seguendovi e ora lei mi vende come una sua
scoperta...sorriso...
Continuo a destinarvi la quota mensile di stipendio e per abituarmi
bene ho anche reinvestito i primi € di dividendi ricevuti.

3.Quanto tempo posso dedicare alle Borse?
Riesco a controllare giornalmente la situazione, ma più per curiosità,
per vedere cosa succede, per empatizzare con le Borse. Ma per le mie
scelte applico il Metodo e i consigli di Fw, per cui non ho grandi
movimenti di portafoglio, anzi mi sono messa a benchmark e poi ho
investito periodicamente leggendo tra le righe della newsletter
settimanale e seguendo i cali dei titoli. Tranne la stabilizzazione
iniziale non ho mai venduto un titolo e per l'unico che ha superato lo
sl -TEN- mi sono ricordata che lei aveva fatto un'eccezione, l'ho
fatta anch'io e ho fatto bene.

4.Che obiettivi ho e quanto sono realistici?
Devo imparare il più possibile a muovermi in questo mondo. Ho
l'obiettivo di costruire una buona base per gli anni a venire, perchè
vorrei vivere serenamente. Avendo finito il mutuo della casa e non
avendo altre velleità se non i viaggi, sport e cultura avrò una
maggiore disponibilità di denaro e voglio gestirmelo io, preferisco
sbagliare da sola eventualmente. Fino ad oggi, non avendo completato
il mio primo anno di investitoreintelligente, mi sono data l'obiettivo
di preservare il capitale che investo, ma è ampiamente raggiunto e
superato a quanto pare. Ma mi ripeto ogni momento che sono un
investitore in erba e non mi ritengo in grado di trarre conclusioni,
osservo e attendo.

5.Di quante società sarà composto il mio portafoglio?
Il mio portafoglio si compone di 9 titoli attualmente scelti tra quelli di IBII.

La prossima settimana le altre 5 domande calde
e le vostre risposte fredde.

A presto Vs. Francesco Carla'






Segnala questo articolo ad un amico

Prova gratis i nostri Premium che battono gli indici e creano Indipendenza e felicita' finanziaria